20 marzo 2013

Pizza Ripiena


Ognuno ha i suoi metodi e segreti, e cambiando di poco dosi, farine, lievitazione e passaggi vari, il risultato cambia molto, soddisfando ogni volta tutti... la Pizza è sempre la Pizza!
Sicuramente la Mia Pizza è sempre molto idratata.
Per pranzo ne ho fatta una ripiena, con una base soffice e una coperta croccante e sottile.

Ho usato una teglia rotonda da 28 cm e per mezzo chilo di farina mi ci è uscita anche una pagnotta (chè è andata via in 5 minuti).


Ricetta Pizza Ripiena

Pasta:
500 gr di Farina 00
400 gr di Acqua
1 busta di Lievito di birra liofilizzato
2 cucchiaini di Sale
1 cucchiaio di Olio evo

Ripieno:
1 Cipolla
1 Würstel
Passata di Pomodoro
Crescenza
Basilico
Olio evo 

In una ciotola capiente sciolgliere il lievito nell'acqua tiepida.
Unire la farina e mescolare leggermente con un cucchiaio, aggiungere il sale e l'olio, sempre mescolando.

Coprire la ciotola con un paio di canovacci e far lievitare per 1 ora.
(io lo faccio nel microonde: porto a bollore mezzo bicchiere d'acqua, e lo lascio in un angolo del forno, in modo da creare un ambiente caldo e umido).
Trascorsa mezz'ora prendere l'impasto e lavorarlo leggermente con le mani, sulla spianatoia infarinata e dare 4 pieghe.
(Nel frattempo porto di nuovo a bollore l'acqua nel microonde)
Rimettere a lievitare ancora 1 ora.

Pulire una cipolla e tagliarla a fette sottili, farla appassire in una padella leggermente unta.

Quando l'impasto sarà ben lievitato e morbido, stenderne poco piu di metà sulla teglia da forno leggermente unta, aiutandosi con le dita, ma senza fare troppa pressione per evitare di creare buchi.

Condire con la passata di pomodoro, la crescenza a pezzetti, il würstel a rondelle, la cipolla e qualche foglia di basilico tritata.
Mettere il resto dell'impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e stenderlo sottile con il mattarello. Adagiare, a questo punto, il disco di pasta sulla pizza condita, facendo aderire i bordi.
Versare a filo un pochino d'olio sulla superficie della pizza.

Cuocere in forno caldo a 200° x 30 minuti circa, o quando la superficie raggiungerà la croccantezza desiderata.


06 marzo 2013

Torta all'arancia - Scorza e Succo


Così aromatica e umida, è una delle mie torte (all'arancia) preferite.
Non aspettiamoci la classica torta lievitata, perché lo sciroppo di spremuta rende il tutto morbidissimo.

Sicuramente proverò a farla anche con il cacao… perché al ciocco-arancia non so proprio resistere.



Ricetta Torta all'arancia - Scorza e Succo

100 gr di Farina
100 gr di Burro
70+70 gr di Zucchero
50 gr d'acqua
3 Uova
2 Arance Bio (3 se sono piccole)
2 cucchiaini di Lievito vanigliato

Con una frusta elettrica sbattere per bene le uova con 70 gr di zucchero, finché non diventano chiare e spumose.
A questo punto aggiungere la scorza grattugiata di entrambe le arance, il burro fuso e continuare a mescolare.
Unire la farina e il lievito setacciati, mescolare bene e disporre il composto in una tortiera di 22cm.

Cuocere in forno caldo a 180° x 25 minuti

Nel frattempo preparare lo sciroppo:
In un pentolino portare a bollore l'acqua con 70 gr di zucchero. Unire il succo delle arance (circa 250 gr) e togliere dal fuoco non appena inizia a bollire.

Quando entrambi si saranno intiepiditi bagnare tutta la superficie della torta con lo sciroppo.


Con questa ricetta partecipo al contest di Una Fetta Di Paradiso "Dolci Agrumati"

SE DESIDERATE PARTECIPARE AL MIO 4^  CONTEST CLICCATE SULL'IMMAGINE:

03 marzo 2013

Muffin Salati - tonno e olive verdi


L'accoppiata tonno-olive verdi vince sempre!
Anche in un impasto lievitato, leggero e gustoso.
Buoni tiepidi o a temperatura ambiente, questi muffin si conservano un paio di giorni e sono adatti per un picnic, per uno spuntino in ufficio o per gustare in maniera diversa il tonno in scatola.


Ricetta Muffin salati al Tonno - dosi per circa 6 pirottini medi

140 gr di Farina
60 gr di Latte
20 gr di Olio evo
80 gr di Tonno (1 scatoletta piccola)
30 gr di Olive verdi snocciolate (circa 10)
1 Uovo
2 cucchiaini di lievito istantaneo
qb timo
qb sale

Con una forchetta sbattere leggermente l'uovo con un pizzco di sale e qualche fogliolina di timo.
Aggiungere il latte e continuare a sbattere, aggiungendo anche l'olio, il tonno a pezzetti e le olive a rondelle.
Quando il composto sarà omogeneo unire la farina con il lievito e continuare a mescolare.
A questo punto mettere una cucchiaiata di impasto in ciascun pirottino (riempirlo per 3/4).

Cuocere i muffin in forno caldo a 180° x 10-15 minuti.

A seconda del forno e del gusto personale, togliere i muffin dai pirottini e farli dorare leggermente con il grill.